Azione 1 – Agenda nazionale partecipata per la valorizzazione del patrimonio informativo

1. Agenda nazionale partecipata per la valorizzazione del patrimonio informativo pubblico
Nome dell’Amministrazione: AGID
Periodo di attuazione: 2016 -2018
Ultimo aggiornamento: 30/06/2018
Referente: Gabriele Ciasullo – Francesco Tortorelli
DESCRIZIONE
Descrizione: Implementare l’Agenda nazionale per la valorizzazione del patrimonio informativo pubblico, quale documento di pianificazione e definizione di una strategia in materia di dati aperti.

Considerato il quadro di indirizzo strategico e l’attuale contesto normativo detta Agenda costituisce parte integrante del “Piano triennale per l’ICT della Pubblica Amministrazione” dove si prevedono, con riferimento ai dati della PA, azioni specifiche attinenti: i) Basi dati di interesse nazionale, ii) Condivisione dei dati tra pubbliche amministrazioni e iii) Riutilizzo dei dati pubblici (Open data). In particolare, lo strumento di riferimento per gli Open data sarà rappresentato dal “Paniere dinamico di dataset” (aggiornabile di anno in anno) attraverso il quale sono individuate le basi di dati che le amministrazioni renderanno disponibili a partire dal 2016 in poi. Tale paniere indirizzerà quindi l’azione delle amministrazioni per l’effettiva apertura dei dataset tenendo altresì conto degli obiettivi e dei dataset individuati o concordati nel contesto dell’OGP.

Obiettivo generale: Accrescere la disponibilità, la fruibilità, le modalità di accesso e di riutilizzo dei dati delle pubbliche amministrazioni, inclusi quelli presenti nelle basi dati di interesse nazionale, per perseguire con efficacia l’obiettivo di una complessiva valorizzazione del patrimonio informativo pubblico.
Perché l’azione è rilevante per i temi OGP?
  • Trasparenza
  • Open Data
  • Partecipazione
Livello di completamento
  • Obiettivi raggiunti: 2/3
  • Obiettivi da raggiungere: 1/3
OBIETTIVI SPECIFICI
 Obiettivo n.1 Consultazione società civile e Open Government Forum, per l’individuazione dei dataset da inserire nel “Paniere”, previo confronto con le amministrazioni competenti per la necessaria condivisione

Nel corso degli incontri del 17/10/2016 e 28/11/2016 è stato avviato il confronto rispetto alle esigenze espresse dai rappresentanti della società civile.

Questi incontri hanno contribuito alla definizione del “Paniere dinamico dei dataset”, allegato al Piano triennale ICT e pubblicato anche sul portale nazionale dati.gov.it.

Attraverso il Paniere viene anche monitorato l’indicatore di risultato definito nell’Accordo di Partenariato 2014-2020 per quanto concerne la “Disponibilità di banche dati pubbliche in formato aperto, calcolato tramite il rapporto percentuale tra il numero di banche dati pubbliche disponibili in formato aperto e le banche dati pubbliche di un paniere selezionato”.

Scadenza: NOV 2016 Non iniziato Non Completato Completato
Obiettivo n.2 Rilascio dell’Agenda Nazionale per la valorizzazione del patrimonio informativo pubblico nell’ambito del Piano triennale per l’ICT della Pubblica Amministrazione attraverso la definizione del “Paniere dinamico di dataset” da rendere disponibile in open data

Dal 2017 l’Agenda, composta dal “Protocollo Data e Open data management” e dal “Paniere dinamico di dataset”, viene integrata nel più ampio contesto del Piano triennale ICT, pubblicato il 30 maggio 2017 (pianotriennale-ict.italia.it).

Tale impostazione è peraltro consolidata dalle modifiche apportate al CAD con il D. Lgs. 217/2017 (abrogazione delle norme dell’art. 52 riguardanti l’Agenda nazionale, le Linee guida e il Rapporto di monitoraggio).

Il Piano triennale ICT riprende quindi le attività individuate nel “Protocollo Data e Open data management”, ridefinendole come azioni specifiche per le amministrazioni. L’altro elemento dell’Agenda è il Paniere dinamico di dataset, che assume quindi un ruolo centrale sia come strumento di monitoraggio che di programmazione. La pubblicazione del Paniere dinamico dei dataset, in allegato al piano triennale, ha consentito infatti il monitoraggio relativamente agli anni 2015 e 2016.

A questi elementi si aggiunge la mole di informazioni acquisite attraverso il coinvolgimento delle amministrazioni centrali ed alcune PA regionali e locali particolarmente attive nella pubblicazione di dati aperti in merito alle loro strategie 2017-2018 in materia di dati aperti e alle loro attività di rilasci già programmate. Ciò consentirà nel prossimo anno un ulteriore evoluzione nell’azione di valorizzazione del patrimonio informativo pubblico.

Scadenza: DIC 2016 Non iniziato Non Completato Completato
Obiettivo n.3 Monitoraggio dell’effettivo rilascio dei dataset segnalati nell’Agenda attraverso incontri periodici con le amministrazioni coinvolte

Attraverso la pubblicazione del “Paniere dinamico di dataset” allegato al Piano triennale 2017-2019 viene dato riscontro del monitoraggio effettuato per il 2015 e il 2016. In data 5 giugno 2018 è stato poi pubblicato l’aggiornamento al 2017 sul portale dati.gov.it

In sintesi, tale aggiornamento ci restituisce un risultato complessivo che può ritenersi positivo, con una crescita dell’indicatore dal 45,68 del 2016 al 55,15 del 2017.

Scadenza: FEB 2018 Non iniziato Non Completato Completato

Invia commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *