Azione 7 – FOIA: attuazione e monitoraggio

7. FOIA: attuazione e monitoraggio
Nome dell’Amministrazione: ANAC, Dipartimento della Funzione Pubblica
Periodo di attuazione: 2016 -2018
Ultimo aggiornamento: 23/03/2018
Referente: Ida Angela Nicotra-ANAC e Stefano Pizzicannella-DFP
DESCRIZIONE
Descrizione: Definire le linee guida per l’attuazione dell’accesso civico generalizzato agli atti e ai documenti detenuti dalla pubblica amministrazione e monitorare la sua applicazione da parte dei diversi uffici. Tutte le attività vedranno il costante coinvolgimento delle organizzazioni della società civile che aderiscono all’Open Government Forum.
Obiettivo generale: Orientare le amministrazioni verso la corretta attuazione dell’istituto dell’accesso civico (Foia) come strumento in grado di favorire forme diffuse di controllo sul perseguimento delle funzioni istituzionali e sull’utilizzo delle risorse pubbliche e di promuovere la partecipazione al dibattito pubblico.
Perché l’azione è rilevante per i temi OGP?
  • Trasparenza
  • Parteciapzione
  • Accountability
  • Anticorruzione
Livello di completamento
  • Obiettivi raggiunti: 4/4
  • Obiettivi da raggiungere: 0/4
OBIETTIVI SPECIFICI
 Obiettivo n.1 Adozione linee guida

Il Consiglio dell’Autorità Nazionale Anticorruzione ha approvato in via preliminare, il giorno 14 dicembre, lo schema delle Linee Guida in materia di esclusione e limiti all’esercizio dell’accesso generalizzato (cd.FOIA).

Sullo schema ha espresso, il giorno 15 dicembre, la propria intesa il Garante per la protezione dei dati personali, come previsto dal comma 6 dell’art. 5 bis del decreto legislativo n. 33 del 2013, così come integrato dal d.lgs. n. 97 del 2016.

Il 22 dicembre, il testo ha ottenuto il parere della Conferenza unificata di cui all’art. 8, co. 1, del d.lgs. 28 agosto 1997, n. 281 sempre ai sensi dell’art. 5 bis co. 6 citato.

Il Consiglio dell’ANAC, il 28 dicembre, ha approvato il testo definitivo delle Linee Guida, pubblicate, nel medesimo giorno, sul sito dell’Autorità.

Scadenza: NOV 2016 Non iniziato Non Completato Completato
Obiettivo n.2 Definizione metriche monitoraggio

All’interno delle Linee guida FOIA l’Autorità ha comunicato l’intenzione di predisporre un monitoraggio sulle decisioni delle amministrazioni sulle richieste di accesso generalizzato; a tal fine l’Autorità ha raccomandato la realizzazione di una raccolta organizzata delle richieste di accesso, “cd. registro degli accessi”, che le amministrazioni è auspicabile pubblichino sui propri siti.

Il registro contiene:

  • l’elenco delle richieste
  • l’oggetto
  • la data
  • il relativo esito con la data della decisione ed è pubblicato, oscurando i dati personali eventualmente presenti, e tenuto aggiornato almeno ogni sei mesi nella sezione Amministrazione trasparente, “altri contenuti – accesso civico” del sito web istituzionale.

I dati da riportare nel registro degli accessi rappresentano le metriche da poter elaborare per il monitoraggio del FOIA.

Scadenza: DIC 2016 Non iniziato Non Completato Completato
Obiettivo n.3 L’Autorità ha avviato nel mese di marzo un’iniziativa di monitoraggio dei dati sugli accessi FOIA di un campione di Amministrazioni pubbliche allo scopo di acquisire elementi utili alla predisposizione di linee guida di aggiornamento della Determinazione n. 1309 del 28/12/2016 avente ad oggetto le «Linee guida recanti indicazioni operative ai fini della definizione delle esclusioni e dei limiti all’accesso civico di cui all’art. 5 co. 2 del d.lgs. 33/2013».

In data 7 marzo 2017, presso la sede dell’Autorità, si è tenuto un tavolo tecnico al quale hanno partecipato i rappresentanti dei vari Ministeri, della Conferenza delle Regioni e Assemblee Legislative, nonché i rappresentanti di UPI e ANCI. In questa occasione è stata illustrata ai partecipanti la scheda di rilevazione dei dati sugli accessi, e sviluppata a livello informatico, con spiegazione del flusso di lavoro necessario all’inserimento dei dati utili al monitoraggio FOIA.

Nel campione sono state selezionate n. 240 Amministrazioni:

  • Ministeri n. 13
  • Regioni n. 40 (Consigli e Giunte)
  • Città Metropolitana n. 14
  • Province n. 26
  • Comuni n. 147

Le Amministrazioni che hanno da subito aderito in concreto all’iniziativa promossa dall’Autorità, richiedendo l’abilitazione alla piattaforma di monitoraggio FOIA, sono state n. 55.

Dal mese di ottobre l’Autorità ha iniziato un processo di elaborazione di report periodici di monitoraggio. L’attività di rilevazione dei dati proseguirà fino al termine del 2017.

La metodologia di rilevazione è a cura dell’Autorità nella piattaforma web allo scopo predisposta. Sono stati, peraltro, anticipati i tempi anche nell’attività di elaborazione di report di monitoraggio, inizialmente previsti a partire dal 2018 e invece già predisposti in corso di rilevazione dei dati.

Contestualmente è stato approvato dal Consiglio dell’ANAC un progetto denominato “Progetto Trasparenza” che prevede in una delle sue prime fasi il monitoraggio sperimentale sull’attuazione del diritto di accesso generalizzato con l’obiettivo, tra l’altro, di un futuro coinvolgimento di del DFP ed Agid e con la collaborazione di esperti ed esponenti della società civile.

Scadenza: DIC 2017 Non iniziato Non Completato Completato
Obiettivo n.4 Report annuale

E’ stato predisposto il Report di monitoraggio FOIA al 15 gennaio 2018 e pubblicato sul sito dell’Autorità con evidenza degli esiti rilevati.

Scadenza: APR 2018 Non iniziato Non Completato Completato

Invia commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *