Azione 9 – Social network per la trasparenza della PA

9. Social network per la trasparenza della PA
Nome dell’Amministrazione: MEF
Periodo di attuazione: 2016 -2018
Ultimo aggiornamento: 06/07/2018
Referente: Marco Laudonio – Giuseppe Di Niro
DESCRIZIONE
Descrizione: Definire la standardizzazione di alcune azioni di comunicazione specifiche sui diversi social network, sia per le amministrazioni centrali che per quelle locali, individuando uno schema di declinazione sui social media delle attività di comunicazione dell’amministrazione trasparente. Definire le proposte attraverso un confronto a livello nazionale con i soggetti responsabili dell’applicazione delle norme (i responsabili dell’anticorruzione e della trasparenza), la maggior parte dei quali non ha né una preparazione specifica legata alla comunicazione, né un budget dedicato.
Obiettivo generale: Consentire ai cittadini di comprendere e fruire delle informazioni pubblicate nella sezione Amministrazione Trasparente dei siti web delle pubbliche amministrazioni attraverso l’uso dei social network.
Perché l’azione è rilevante per i temi OGP?
  • Trasparenza
  • Partecipazione
  • Cittadinanza digitale ed innovazione
Livello di completamento
  • Obiettivi raggiunti: 3/3
  • Obiettivi da raggiungere: 0/3
OBIETTIVI SPECIFICI
 Obiettivo n.1 Consultazione amministrazioni e stakeholders e mappatura social network interessati.

La consultazione ha portato diversi feedback utilizzati nel ridurre il campo di applicazione ai seguenti social network: twitter, facebook, yoututbe, pinterest, slide share, non considerand periscope e google+. Si è suggerito di estendere la redazione delle indicazioni anche ad Instagram e anche tale suggerimento è stato accolto.

Le esigenze emerse per l’uso dei social network hanno confermato la necessità di approntare un vademecum in quanto le attività riguardano:

  • la messa a disposizione dell’opinione pubblica dei dati raccolti;
  • interlocuzione con ANAC;
  • iniziative di formazione;
  • diffusione di F.A.Q.;
  • diffusione di report, relazioni e altri materiali prodotti nell’assolvimento del ruolo;
  • condivisione di esperienze e conoscenze.
Scadenza: DIC 2016 Non iniziato Non Completato Completato
Obiettivo n.2 Pubblicazione indicazioni operative sull’uso dei social network per la trasparenza

Il MEF ha redatto delle indicazioni sulla promozione della trasparenza sui social network, in particolare della sezione dell’Amministrazione Trasparente.

Si sta sperimentando l’attività in occasione del rilascio della nuova intranet. Si è intervenuti sui contenuti, al fine di rendere più agevoli per il cittadino l’accesso e la comprensione sia dei dati e sia delle informazioni pubblicate. Così, nell’homepage di “Amministrazione Trasparente”, oltre all’alberatura di navigazione prevista per legge, è stato inserito un testo, titolato e suddiviso in paragrafi, che illustra ai navigatori cosa è pubblicato nella sezione per adempiere agli obblighi legislativi, come si lavora per la trasparenza e il modo in cui tutti i cittadini possono collaborare per ampliarla ulteriormente.

Si è intervenuti sulla struttura delle pagine con una label grafica colorata che contraddistingue le diverse pagine dell’area, in cui sono stati altresì aggiunti i tag e i pulsanti di condivisione sui social network.

Navigando la pagina con uno smartphone compare anche il pulsante di condivisione dei contenuti via whatsapp, l’app di messaggistica più diffusa, e dalla primavera 2017 di telegram.

Questi elementi, visto il successo riscontrato, sono stati inseriti nella documentazione finale come suggerimenti.

Per le varie attività sono necessari diversi canali di condivisione e riconoscibilità e standardizzazione delle operazioni.

Su twitter sono stati usati: #trasparenza #dasapere #daleggere #openMEF #accountability #spiegatobene come hashtag per introdurre i diversi contenuti della sezione e sono stati ipotizzati ulteriori hashtag non ancora utilizzati.

Si sta predisponendo un elenco di messaggi standard proposti per ogni sezione dell’Amministrazione Trasparente.

Su facebook (che il MEF non usa) è stata individuata come modalità di pubblicazione una nota per spiegare le finalità delle attività per la trasparenza, una nota e un’infografica per spiegare l’introduzione del FOIA, degli status periodici per aggiornare gli utenti delle pagine sulle pubblicazioni effettuate nella sezione trasparenza.

Su youtube la titolazione standardizzata di alcuni video in occasioni di convegni o eventi legati all’anticorruzione e alcune indicazioni per la realizzazione di video esplicativi

Si suggerisce di inserire nelle newsletter richiami alla sezione amministrazione trasparente

Per slideshare la pubblicazione dei documenti (non delle tabelle) pubblicati nell’area con titolazioni standardizzate e brevi descrizioni (max 600 battute) dei contenuti.

Per pinterest e instagram la pubblicazione di gallery di infografiche(nei formati previsti dalle piattaforme) con l’uso degli stessi hashtag.

Per l’interazioni con gli utenti si suggerisce di prevedere sessioni di Q&A su twitter, dirette video e webinar su facebook e youtube.

Scadenza: GIU 2017 Non iniziato Non Completato Completato
Obiettivo n.3 Pubblicazione di un documento con buone prassi sull’uso dei social network per la trasparenza

Si è avviato il monitoraggio delle azioni volte alla promozione della trasparenza amministrativa da parte di amministrazioni centrali e locali. A seguito della fase di consultazione si è stabilito di coinvolgere nelle attività finalizzate alla pubblicazione alcuni atenei.

Scadenza: OTT 2017 Non iniziato Non Completato Completato

Invia commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *