Azione 15 – Opere pubbliche 2.0

Questa sezione fa parte del Rapporto di metà mandato sul 3° Piano d’Azione ed è stata sottoposta a consultazione pubblica dal 5 settembre 2017 al 19 settembre 2017

 

15. OPERE PUBBLICHE 2.0

Nome dell’Amministrazione: MITMinistero delle Infrastrutture e dei Trasporti

Periodo di attuazione: 2016 -2018

Ultimo aggiornamento: 15/07/2017

Referente: Mario Nobile

DESCRIZIONE

Descrizione:

Realizzare due piattaforme per la partecipazione: una dedicata alla valutazione degli investimenti nelle opere pubbliche, l’altra per il dibattito pubblico sulle grandi opere da realizzare, in connessione con lo sviluppo della Banca dati Opencantieri, che sarà ampliata con i dati regionali attraverso flussi automatici di aggiornamento con cadenza settimanale.

Obiettivo generale:

Maggiore trasparenza, partecipazione e consapevolezza della cittadinanza rispetto all’attività dell’Amministrazione, coinvolgendo la collettività non solo nel monitoraggio dello stato di avanzamento dei cantieri, ma anche nella fase di selezione ex ante delle opere da finanziare.

Perché l’azione è rilevante per i temi OGP?

  • Trasparenza
  • Partecipazione
  • Accountablity
  • Anticorruzione

Livello di completamento

  • Obiettivi raggiunti: 1/7
  • Obiettivi da raggiungere: 6/7

OBIETTIVI

Obiettivo n.1

Realizzazione dell’infrastruttura per aggiornamenti automatici

È stata realizzata ed è in fase di sperimentazione, l’infrastruttura necessaria a rendere interoperabile la banca dati Opencantieri del MIT con quella di ​cinque regioni (Toscana, Puglia, Basilicata, Piemonte, Umbria). I dati relativi alle opere infrastrutturali contenuti nei database dei relativi Osservatori regionali, allocati presso i server di ITACA, sono ora a disposizione per la loro integrazione nella piattaforma Opencantieri. L’estensione ad un ulteriore significativo numero di Amministrazioni regionali verrà portata a termine in tempi successivi.

Scadenza: FEB 2017

Non iniziato

Iniziato

Completato

Obiettivo n.2

Sviluppo piattaforma per condividere buone pratiche e strumenti metdologici

E’ stata creata ed è on line sul sito del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti (http://www.mit.gov.it/comunicazione/news/connettere-litalia-introduzione) un’intera area dedicata al tema “Connettere l’Italia”, che rappresenta il quadro strategico e programmatico del Ministero stesso. In essa è presente fra l’altro una specifica sezione relativa al Dibattitto Pubblico (DB) sulle opere di interesse nazionale, in cui sono fornite anche informazioni sullo stato di avanzamento del relativo Decreto. Quest’ultimo è stato approvato dal Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti ed inviato per le osservazioni al Ministero dei Beni Culturali e al Ministero dell’Ambiente. Recepite le osservazioni, il Decreto del Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti verrà trasmesso alla Presidenza del Consiglio dei Ministri che, una volta valutato, lo invierà alle Camere per le relative osservazioni. Il Decreto è inviato anche al Consiglio di Stato.

Terminato l’iter di approvazione con DPCM, sarà possibile attivare la community degli interessati al DP per la condivisione dei metodi e delle esperienze.

NB. Non si tratta di una piattaforma di co-decisione, bensì di una piattaforma per condividere le buone pratiche e gli strumenti metodologici per attuare in Italia il Dibattito Pubblico, metodo di consultazione pubblica sui progetti delle opere in una fase anticipata della progettazione. Il caso di Bologna è già realizzato ed è pubblicato su www.passantebologna.it

Scadenza: MAR 2017

Non iniziato

Iniziato

Completato

Obiettivo n.3

Sviluppo piattaforma valutazione investimenti

È stata creata ed è on line sul sito del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti (http://www.mit.gov.it/comunicazione/news/connettere-litalia-introduzione) un’intera area dedicata al tema “Connettere l’Italia”, che rappresenta il quadro strategico e programmatico del Ministero stesso. In essa è presente fra l’altro una specifica sezione relativa alla valutazione ex ante degli investimenti sulle opere pubbliche, in cui sono fornite informazioni sulle Linee Guida per la valutazione ex ante degli investimenti in opere pubbliche, il cui rispetto a breve sarà reso obbligatorio per inserire le opere pubbliche nel DPP (Documento Pluriennale di Programmazione).
Le Linee Giuda sono state approvate il 16 giugno 2017.

NB. La sperimentazione del Terzo Valico non riguarda le Linee Guida ma OpenCantieri, con la pubblicazione dei dati aperti dei cantieri sul sito commissarioterzovalico.mit.gov.it (realizzato a dicembre 2017).

Scadenza: MAR 2017

Non iniziato

Iniziato

Completato

Obiettivo n.4

Sviluppo monitoraggio tramite immagini satellitari

È in fase di completamento il mockup che consente la visualizzazione dello stato di avanzamento dell’opera riferito a tre cantieri.

Scadenza: GIU 2017

Non iniziato

Iniziato

Completato

Obiettivo n.5

Comunicazione e divulgazione

Scadenza: GIU 2018

Non iniziato

Iniziato

Completato

Obiettivo n.6

Sperimentazione degli aggiornamenti automatici

Scadenza: GIU 2018

Non iniziato

Iniziato

Completato

Obiettivo n.7

Integrazione dataset regionali

Il Ministero ha organizzato numerosi incontri con i rappresentanti degli 11 Osservatori che hanno aderito al progetto, oltre che con Itaca, definendo i parametri dei dati di interesse.

Scadenza: GIU 2018

Non iniziato

Iniziato

Completato