Azione 32 – Lecce – Start-up in comune

Questa sezione fa parte del Rapporto di metà mandato sul 3° Piano d’Azione ed è stata sottoposta a consultazione pubblica dal 5 settembre 2017 al 19 settembre 2017

 

32. LECCE – START-UP IN COMUNE

Nome dell’Amministrazione: Comune di Lecce

Periodo di attuazione: 2016 -2017

Ultimo aggiornamento: 09/01/2017

Referente: Alessandro Delli Noci

DESCRIZIONE

Descrizione:

Porre in essere azioni mirate al più ampio dispiegamento e utilizzo di SPID, il sistema pubblico d’identità digitale, da parte degli erogatori, privati e pubblici, di servizi online.

Obiettivo generale:

Incrementare il numero di servizi online cui si accede con SPID, semplificando al contempo le modalità di utilizzo.

Perché l’azione è rilevante per i temi OGP?

  • Cittadinanza digitale e Innovazione
  • Competenze digitali

Livello di completamento

  • Obiettivi raggiunti: 3/4
  • Obiettivi da raggiungere: 1/4

OBIETTIVI

Obiettivo n.1

Definizione dei fabbisogni tecnologici del Comune

Dal 24 maggio al 30 giugno 2016, è stata avviata una consultazione pubblica per la definizione partecipata della seconda edizione dell’Open data contest, concorso di idee organizzato dalla Città di Lecce con la partecipazione della Camera di Commercio di Lecce. Il contest è rivolto ai cittadini europei maggiorenni, Scuole, Università e imprese, proponendo idee finalizzate al riuso degli Open Data indicando soluzioni e servizi innovativi per una città attiva, dinamica, in continuo sviluppo culturale ed economico, attenta alla qualità della vita delle persone e delle istituzioni. La fase di consultazione ha visto la condivisione della bozza del bando sul portale Open data, attraverso la quale si è chiesto a tutti gli interessati di contribuire con propri commenti o idee, fornendo spunti interessanti, al fine di consentire la massima partecipazione al concorso e chiarezza del bando. Scopo dell’iniziativa oltre che favorire la partecipazione dei cittadini al governo della cosa pubblica e la fruizione dell’informazione prodotta dal settore pubblico è anche quello di sostenere iniziative volte alla implementazionee allo sviluppo di start up. In questo modo si favorisce la realizzazione di nuovi prodotti e nuovi servizi, tenendo conto anche dei fabbisogni tecnologici dell’ente. Grazie all’esito della consultazione pubblica, sono stati definiti il regolamento e i contenuti del “2° Lecce Open Data Contest”, pubblicato dal 25.07.2016 al 15.10.2016.

Scadenza: OTT 2016

Non iniziato

Iniziato

Completato

Obiettivo n.2

Pubblicazione di una call di start-up e PMI innovative

E’ nelle priorità strategiche di questa Amministrazione, sempre attenta al coinvolgimento delle imprese e di nuove start up, favorire la creazione di nuove opportunità economiche nel campo dell’innovazione tecnologica per la città di Lecce, con l’obiettivo di creare sviluppo. Per questi motivi il Comune di Lecce ha ritenuto opportuno prevedere un più ampio termine per la presentazione delle proposte di partecipazione al 2° Lecce Open Data Contest, ed ha prorogato il termine di scadenza al 14 novembre 2016, al fine di garantire una larga diffusione dell’iniziativa e la più ampia partecipazione possibile.

Scadenza: NOV 2016

Non iniziato

Iniziato

Completato

Obiettivo n.3

Premiazione e creazione repository di soluzioni

Il 14 novembre 2016 è stata chiusa la seconda edizione del Lecce Open Data Contest e successivamente sono state premiate le più interessanti proposte di utilizzo dei dataset pubblicati sul portale opendata del Comune di Lecce per ognuna delle seguenti sezioni: Dashboard e Application.

Per la sezione Dashboard si è richiesto la creazione di un cruscotto, alimentato dai dati aperti del comune, anche mediante la visualizzazione grafica dinamica e interattiva degli stessi, finalizzata da una parte ad un controllo strategico dell’Amministrazione su indicatori statistici e dall’altra ad un controllo da parte del cittadino dell’operato dell’Amministrazione stessa.

Per la sezione Application, invece, si è richiesto, sempre utilizzando i dataset opendata, lo sviluppo di applicazioni per la città di Lecce (mobile, webapp, ecc.), con particolare riguardo ai temi cultura e turismo, mobilità, vivere la città, sviluppo economico e produttivo.

Sul portale opendata del Comune di Lecce è stata creata una sezione dedicata alle applicazioni del Contest e non solo, denominata APP STONE LECCE. Tale sezione (#APPSTONELECCE) è concepita come una vetrina virtuale messa gratuitamente a disposizione dal comune a tutti gli sviluppatori, luogo di promozione della fabbrica delle idee officina creativa digitale che utilizza i dati pubblici anziché la pietra locale (da qui la denominazione APP STONE). E’ una repository di soluzioni contenente APP e casi di riuso messi a disposizione di tutti i cittadini e anche delle altre amministrazioni comunali che, in base al loro utilizzo, valuteranno se e quanto considerarli utili in termini di servizi innovativi.

Scadenza: NOV 2016

Non iniziato

Iniziato

Completato

Obiettivo n.4

Replicare il contest con altre 3 amministrazioni comunali

Grazie al Contest, il Comune di Lecce ha incentivato lo sviluppo economico e sociale del territorio dando l’opportunità ad imprese, gruppi e ricercatori di creare applicazioni con l’utilizzo dei dati stessi. L’Amministrazione Comunale, proseguendo su questa strada e ‘liberando’ in futuro altri dati di interesse pubblico con la prospettiva di allargare il processo di apertura dei dati, favorisce i processi di innovazione sociale in tutte le forme, creando presupposti di conoscenza e partecipazione ed innescando cicli virtuosi che produrranno idee e servizi.

L’azione non si è esaurita nel periodo di partecipazione e di premiazione del contest, in quanto le soluzioni realizzate sono state pubblicate nella sezione dedicata #APPSTONELECCE sul portale opendata e saranno a disposizione di altre amministrazioni comunali con le stesse esigenze della Città di Lecce, agevolando il confronto continuo tra startup e amministrazioni comunali.

Il Comune di Lecce, in oltre, si propone di interfacciarsi con tutte le amministrazioni interessate al fine di promuovere quanto è stato realizzato mettendo a disposizione il proprio know-how e le proprie best practice.

Scadenza: DIC 2017

Non iniziato

Iniziato

Completato