Azione 34 – Diventare cittadini digitali

Questa sezione fa parte del Rapporto di metà mandato sul 3° Piano d’Azione ed è stata sottoposta a consultazione pubblica dal 5 settembre 2017 al 19 settembre 2017

 

34. DIVENTARE CITTADINI DIGITALI

Nome dell’Amministrazione: MIUR

Periodo di attuazione: 2016 -2018

Ultimo aggiornamento: 19/07/2017

Referente: Simona Montesarchio

DESCRIZIONE

Descrizione:

Sviluppare un curricolo, inteso come insieme di contenuti e format didattici innovativi, per coinvolgere ogni studente della scuola nello sviluppo di competenze attraverso le pratiche della cittadinanza digitale.

Obiettivo generale:

La cittadinanza digitale passa dal sistema educativo, non solo per il suo valore fondante nella costruzione delle competenze di cittadinanza e nella produzione di “buoni cittadini”, ma anche come produttore di formati e modelli didattici. Sempre di più, lo sviluppo di competenze “a progetto”, “a obiettivo” e “a impatto” è incentivo determinante verso gli apprendimenti e verso l’esercizio stesso della cittadinanza.

Costruire format didattici innovativi sui temi e le pratiche della cittadinanza digitale per la scuola italiana e associarlo a una introduzione quasi-ordinamentale fa leva sul potenziale di “scalabilità civica” che la scuola ha.

Questo stesso principio è stato sancito all’interno del Piano Nazionale Scuola Digitale.

Perché l’azione è rilevante per i temi OGP?

  • Partecipazione

  • Cittadinanza digitale e innovazione

  • Competenze digitali

Livello di completamento

  • Obiettivi raggiunti: 1/5

  • Obiettivi da raggiungere: 4/5

OBIETTIVI SPECIFICI

Obiettivo n.1

Lancio della prima fase del bando “Curricoli Digitali”

L’avviso pubblico di settembre 2016 prevede lo svolgimento della procedura di selezione in due fasi. La Commissione sta completando la valutazione delle proposte progettuali pervenute.

Scadenza: SET 2016

Non iniziato

Iniziato

Completato

Obiettivo n.2

Selezione dei partenariati vincitori e inizio dei lavori

È iniziata la selezione dei progetti. Tuttavia, trattandosi di una procedura articolata in due fasi, la scadenza prevista è di giugno 2017.

Scadenza: OTT 2016

Non iniziato

Iniziato

Completato

Obiettivo n.3

Produzione dei mini-format e testing nelle scuole

Scadenza prevista: giugno 2017.

Scadenza: GIU 2017

Non iniziato

Iniziato

Completato

Obiettivo n.4

Completamento della fase di testing

Scadenza: GIU 2018

Non iniziato

Iniziato

Completato

Obiettivo n.5

Diffusione in tutte le scuole

Scadenza: AGO 2018

Non iniziato

Iniziato

Completato