Azione 6 – Firenze Open data

Questa sezione fa parte del Rapporto di metà mandato sul 3° Piano d’Azione ed è stata sottoposta a consultazione pubblica dal 5 settembre 2017 al 19 settembre 2017

 

6. FIRENZE OPEN DATA

Nome dell’Amministrazione: COMUNE DI FIRENZE

Periodo di attuazione: 2016 -2018

Ultimo aggiornamento: 10/07/2017

Referente: Gianluca Vannuccini

DESCRIZIONE

Descrizione:

Promuovere l’utilizzo degli Open data per la gestione degli asset della “smart city” da parte delle utilities, e la diffusione della cultura del dato nelle scuole superiori.

Obiettivo generale:

Sistematizzazione degli Open data inerenti il tessuto urbano (spazi pubblici, strade, elementi delle carreggiate, ecc.) e quelli relativi agli asset della smart city (lampioni intelligenti, colonnine di ricarica elettrica, fontanelle, WiFi, ecc.) insieme alle società partecipate fiorentine che operano nel settore della mobilità cittadina, ed ai professionisti che a vario titolo operano sul territorio (edilizia, ambiente, ecc.). Fare acquisire agli studenti le competenze necessarie per usare al meglio tecnologie facilmente reperibili ed i dati del patrimonio informativo pubblico per svolgere il proprio lavoro o conoscere meglio la città.

Perché l’azione è rilevante per i temi OGP?

  • Open data

  • Cittadinanza digitale e innovazione

  • Competenze digitali

Livello di completamento

  • Obiettivi raggiunti: 3/3

  • Obiettivi da raggiungere: 0/3

OBIETTIVI SPECIFICI

Obiettivo n.1

Aggiornamento open data

Si è effettuata la rilevazione del ponte sul fiume Mugnone di recente costruzione, in programma ci sono nuovi rilievi del verde pubblico. Il tutto viene rilevato in scala 1:500 ed inserito nell’aggiornamento del sistema celerimetrico in open data. Si sono effettuati due incontri con l’associazione Firenze Save the City per avviare un progetto congiunto di mappatura degli spazi pubblici che sia anche crowdsourced. Al momento si stanno definendo gli atti amministrativi per coinvolgere associazioni sul territorio nel crowdmapping di spazi pubblici.

Per quanto attiene le attività svolte dagli studenti sul Celerimetrico, questi hanno lavorato in particolare sul livello della Circolazione Veicolare. Gli studenti con l’ausilio di Google Street View hanno verificato e aggiornato circa 130 tratti stradali del centro storico a partire da piazza della Repubblica (seguendo il tracciato della prima cerchia romana) aggiornando i metadati relativi alla descrizione del materiale di copertura del manto stradale. A scopo didattico gli studenti hanno acquisito in esterno dei punti con strumenti GPS ed hanno simulato la costruzione dei layer cartografici necessari ad aggiornare le geometrie del celerimetrico

Scadenza: FEB 2017

Non iniziato

Iniziato

Completato

Obiettivo n.2

Promozione riuso open data

Il 4 ottobre 2016 è stato fatto un incontro in Palazzo Vecchio con circa 30 professionisti del settore edilizia, urbanistica e ambiente per mostrare loro le potenzialità derivanti dall’uso degli Open Data nella loro professione. Con gli studenti e insegnanti coinvolti nei tirocini si sta organizzando per settembre 2017 un percorso formativo dove i ragazzi insegnano ai professionisti come usare QGIS e gli open data per fare rilievi e progetti sul territorio pubblico di Firenze. Il dataset della posizione e stato in realtime delle colonnine di ricarica elettrica (gestite da Silfi) è uno dei dataset più scaricati di OpenData Firenze. Si sono inoltre messi a sistema i dati delle fognature, caditoie, tombini di Publiacqua, implementando un processo automatizzato di allineamento con la cartografia del SIT. Da valutare caso per caso gli impatti per la sicurezza derivanti dall’apertura in OpenData di infrastrutture critiche cittadine. Con Publiacqua si stanno ipotizzando in OpenData i dati di funzionamento realtime dei fontanelli pubblici. Con AFAM si stanno cercando di aprire in realtime i turni delle farmacie (sia delle comunali che non comunali).

Scadenza: GIU 2017

Non iniziato

Iniziato

Completato

Obiettivo n.3

Formazione su open data

Sono stati svolti quattro incontri presso Istituti superiori: 8/11/16 presso ITI Leonardo Da Vinci, 9/11/16 presso Istituto Gobetti Volta, 12/12/16 e 12/1/17 Liceo Agnoletti. Negli incontri si sono mostrati a studenti e insegnanti gli OpenData di Firenze, l’uso dei dati per la resilienza ed il monitoraggio del territorio, e come si possono usare gli Open Data di Firenze tramite strumenti opensource. Si sono inoltre gettate le basi per impostare il lavoro formativo dei prossimi mesi con studenti e insegnanti.

A febbraio 2017 si sono svolti tirocini con il Liceo Agnoletti: i 5 studenti coinvolti hanno lavorato sul sistema di rilievo celerimetrico (in OpenData). Altri tirocini sono stati svolti a giugno-luglio con il Liceo Gobetti Volta, mentre un ulteriore tirocinio con Agnoletti è previsto a settembre 2017. Si stanno prevedendo per settembre iniziative formative sugli OpenData svolte dai ragazzi verso professionisti. Gli studenti hanno aggiornato in OpenData i Luoghi Freschi dove trovare ristoro durante il caldo estivo a Firenze, ed hanno georeferenziato ed elaborato le scuole a Firenze partendo da un Open data del MIUR.

Scadenza: GIU 2017

Non iniziato

Iniziato

Completato