Azione 7 – FOIA: attuazione e monitoraggio

Questa sezione fa parte del Rapporto di metà mandato sul 3° Piano d’Azione ed è in consultazione dal 5 settembre 2017 al 19 settembre 2017

 

7. FOIA: ATTUAZIONE E MONITORAGGIO

Nome dell’Amministrazione: ANAC, Dipartimento della Funzione Pubblica

Periodo di attuazione: 2016 -2018

Ultimo aggiornamento: 15/07/2017

Referente: Ida Angela Nicotra-ANAC e Stefano Pizzicannella-DFP

DESCRIZIONE

Descrizione:

Definire le linee guida per l’attuazione dell’accesso civico generalizzato agli atti e ai documenti detenuti dalla pubblica amministrazione e monitorare la sua applicazione da parte dei diversi uffici. Tutte le attività vedranno il costante coinvolgimento delle organizzazioni della società civile che aderiscono all’Open Government Forum.

Obiettivo generale:

Orientare le amministrazioni verso la corretta attuazione dell’istituto dell’accesso civico (Foia) come strumento in grado di favorire forme diffuse di controllo sul perseguimento delle funzioni istituzionali e sull’utilizzo delle risorse pubbliche e di promuovere la partecipazione al dibattito pubblico.

Perché l’azione è rilevante per i temi OGP?

  • Trasparenza

  • Partecipazione

  • Accountability

  • Anticorruzione

Livello di completamento

  • Obiettivi raggiunti: 2/4

  • Obiettivi da raggiungere: 2/4

OBIETTIVI SPECIFICI

Obiettivo n.1

Adozione linee guida

Il Consiglio dell’Autorità Nazionale Anticorruzione ha approvato in via preliminare, il giorno 14 dicembre, lo schema delle Linee Guida in materia di esclusione e limiti all’esercizio dell’accesso generalizzato (cd.FOIA).

Sullo schema ha espresso, il giorno 15 dicembre, la propria intesa il Garante per la protezione dei dati personali, come previsto dal comma 6 dell’art. 5 bis del decreto legislativo n. 33 del 2013, così come integrato dal d.lgs. n. 97 del 2016.

Il 22 dicembre, il testo ha ottenuto il parere della Conferenza unificata di cui all’art. 8, co. 1, del d.lgs. 28 agosto 1997, n. 281 sempre ai sensi dell’art. 5 bis co. 6 citato.

Il Consiglio dell’ANAC, il 28 dicembre, ha approvato il testo definitivo delle Linee Guida, pubblicate, nel medesimo giorno, sul sito dell’Autorità.

Scadenza: NOV 2016

Non iniziato

Iniziato

Completato

Obiettivo n.2

Definizione metriche monitoraggio

All’interno delle Linee guida FOIA l’Autorità ha comunicato l’intenzione di predisporre un monitoraggio sulle decisioni delle amministrazioni sulle richieste di accesso generalizzato; a tal fine l’Autorità ha raccomandato la realizzazione di una raccolta organizzata delle richieste di accesso, “cd. registro degli accessi”, che le amministrazioni è auspicabile pubblichino sui propri siti. Il registro contiene:

l’elenco delle richieste

l’oggetto

la data

il relativo esito con la data della decisione ed è pubblicato, oscurando i dati personali eventualmente presenti, e tenuto aggiornato almeno ogni sei mesi nella sezione Amministrazione trasparente, “altri contenuti – accesso civico” del sito web istituzionale.

I dati da riportare nel registro degli accessi rappresentano le metriche da poter elaborare per il monitoraggio del FOIA.

Scadenza: DIC 2016

Non iniziato

Iniziato

Completato

Obiettivo n.3

Monitoraggio istituzionale

Per le competenze dell’Anac è iniziata l’attività di monitoraggio sulle decisioni assunte dalle amministrazioni nelle richieste di accesso civico generalizzato, per pervenire a successivi approfondimenti delle medesime Linee guida con casi specifici.

I dati del monitoraggio verranno acquisiti con un data entry che consentirà di ricevere i dati su una piattaforma trasferiti a cura del responsabile della trasparenza.

L’acquisizione di dati è stata proposta su un campione di amministrazioni così composto: Ministeri, Regioni, Province (un campione), Città metropolitane, Comuni (un campione di comuni sopra e sotto i 15.000 abitanti).

Il 7 marzo presso la sede dell’Autorità si è tenuto un tavolo tecnico per approfondimenti sul monitoraggio al quale hanno partecipato rappresentanti dei vari Ministeri, della Conferenza delle Regioni e Assemblee Legislative, nonché rappresentanti di UPI e ANCI dove è stata illustrata ai partecipanti la scheda tecnica ed il relativo Flusso di lavoro per l’inserimento dei dati ed il monitoraggio FOIA. Si procederà con la costante verifica dei dati contenuti nella piattaforma.

La pratica applicativa del FOIA ha evidenziato la necessità di fornire alle amministrazioni ulteriori chiarimenti operativi, riguardanti il rapporto con i cittadini e la dimensione organizzativa e procedurale interna. Il Dipartimento della Funzione Pubblica, in accordo con Anac, ha lavorato all’adozione di una circolare della Ministra per la semplificazione e la PA che mira a favorire una coerente ed uniforme attuazione delle norme e tiene conto dell’esperienza applicativa e delle criticità emerse nei primi mesi di attuazione del FOIA. Una consultazione pubblica, che si è svolta dall’ 11 al 19 maggio 2017 su www.open.gov.it ha inoltre consentito di raccogliere 105 commenti da parte di 33 partecipanti (privati, organizzazioni della società civile, amministrazioni, istituzioni universitarie e di ricerca).

Scadenza: DIC 2017

Non iniziato

Iniziato

Completato

Obiettivo n.4

Report annuale

Scadenza: APR 2018

Non iniziato

Iniziato

Completato