14. Strategia per la Partecipazione

14. Strategia per la Partecipazione

Descrizione breve
Definire strumenti a sostegno dei processi decisionali partecipati nelle PA italiane mediante la definizione di Linee guida per la conduzione di consultazioni e la individuazione di idonee soluzioni tecnologiche.

Obiettivo generale
Individuazione di una policy nazionale per diffondere e dare solidità metodologica ai processi decisionali partecipati in diversi contesti amministrativi, con particolare riferimento alle consultazioni.

Obiettivi specifici
Obiettivo n.1 – Costituzione Open Government Forum
Costituzione dell’Open Government Forum con le organizzazioni della società civile impegnate sui temi dell’amministrazione aperta per tutta la durata del terzo action plan OGP.
Obiettivo n.2 – Raccolta buone pratiche su consultazioni pubbliche
Ricognizione delle principali esperienze di partecipazione realizzate a livello nazionale, regionale e locale, incluse quelle già realizzate dalla società civile, e consultazione pubblica sulle linee guida in materia di partecipazione.
Obiettivo n.3 – Pubblicazione delle linee guida
Pubblicazione di linee guida sulla partecipazione/consultazione per le PA italiane.
Obiettivo n.4 – Sperimentazione delle linee guida
Sperimentazione delle linee guida con almeno 3 consultazioni di livello nazionale e locale. Realizzazione di un cruscotto per la valutazione delle performance delle amministrazioni nei processi di partecipazione/consultazione.
Obiettivo n.5 – Individuazione di soluzioni tecnologiche per le consultazioni
Individuazione di idonee soluzioni tecnologiche per la gestione delle iniziative di partecipazione/consultazione che sfruttino le potenzialità della nuova architettura del sistema informativo delle PA.

Risultati attesi
Attraverso il contributo delle amministrazione e della società civile, attingendo in particolare dalle esperienze già maturate in questo settore, sarà possibile definire modelli e strumenti efficaci per la gestione dei processi di partecipazione, diffondendo le esperienze di collaborazione.

La strategia per la partecipazione ha come obiettivo ultimo quello di migliorare la qualità dei processi decisionali, di consentire il rispetto degli impegni presi dalle diverse amministrazioni e, quindi, di accrescere la fiducia nei confronti delle istituzioni.

 

Ultimo aggiornamento: 9/01/2017