32. Lecce – Start-up in Comune

,
32. Lecce – Start-up in Comune

Descrizione breve
Premiare startup e PMI innovative che soddisfano i fabbisogni tecnologici delle Amministrazioni, risolvendo i loro problemi.

Obiettivo generale
Rendere le pubbliche amministrazioni più aperte all’innovazione, alle imprese giovani ed innovative e alla trasformazione digitale.

Obiettivi specifici
Obiettivo n.1 – Definizione dei fabbisogni tecnologici del Comune
Definizione e pubblicazione, all’esito di una consultazione, dei fabbisogni tecnologici dell’ente.
Obiettivo n.2 – Pubblicazione di una call di start-up e PMI innovative
Obiettivo n.3 – Premiazione e creazione repository di soluzioni
Premiazione delle imprese vincitrici e creazione di un repository di soluzioni per le amministrazioni comunali.
Obiettivo n.4 – Replicare il contest con altre3 amministrazioni comunali

Risultati attesi
L’idea alla base dell’azione è quella di mettere in comunicazione amministrazioni ed aziende innovative, in modo tale da rispondere ai crescenti fabbisogni tecnologici delle pubbliche amministrazioni e premiare le imprese in grado di risolvere i problemi reali.

L’azione non si esaurisce nel periodo di partecipazione al contest e di premiazione: le soluzioni realizzate potranno essere messe a disposizione di altre amministrazioni comunali con le stesse esigenze della Città di Lecce, agevolando il confronto continuo tra startup e amministrazioni comunali.

 

Ultimo aggiornamento: 9/01/2017