A1. Open Data relativi al patrimonio informativo del Programma di Razionalizzazione degli Acquisti della PA

,
A1. Open Data relativi al patrimonio informativo del Programma di Razionalizzazione degli Acquisti della PA

Descrizione breve
Pubblicazione di dataset sugli acquisti effettuati dalle PP.AA. sulla piattaforma telematica Aquistinretepa.it: (i) bandi e gare, (ii) anagrafica delle PP.AA. abilitate, (iii) anagrafica e partecipazione delle imprese, (iv) catalogo dei beni e servizi, (v) negoziazioni, (vi) acquisti.

Obiettivo generale
Fornire in formato aperto le informazioni relative alle iniziative del Programma di Razionalizzazione degli Acquisti al fine di accrescere la trasparenza dell’azione amministrativa e per condividere il patrimonio informativo tra PP.AA., fornitori, società  civile e cittadini.

Obiettivi specifici
Obiettivo n.1 – Rilascio fase 2
Pubblicazione nuovi dataset e infografiche relativi a informazioni su Negoziazioni e Acquisti in formato .csv
Obiettivo n.2 – Rilascio fase 3
Pubblicazione dati in formato Linked Open Data. Monitoraggio riutilizzo dataset pubblicati da parte di altri soggetti pubblici e privati.

Risultati attesi
ll completamento del progetto ,attraverso la realizzazione delle successive fasi, fase 2 “Pubblicazione nuovi dataset e infografiche relativi a informazioni di Negoziazioni e Acquisti in formato .csv.” e fase 3 “Pubblicazione dati in formato Linked Open Data e Monitoraggio riutilizzo dataset pubblicati da parte di altri soggetti pubblici e privati”, offrirà al cittadino concreta visibilità sul valore e sulla qualità degli acquisti pubblici.

Più in dettaglio, i nuovi dataset previsti nella fase 2 saranno specializzati per strumento (Convenzione, Accordo Quadro, MEPA, SDAPA) per privilegiarne le peculiarità e ridurre la complessità di interpretazione. Sarà possibile l’analisi della spesa realizzata sul Programma per tipo di bene /servizio identificato tramite CPV, per tipologia di amministrazione, per area geografica (regione) del fornitore e della PA. I dataset relativi agli Ordini in Convenzione, ad esempio, prevedono informazioni aggregate relative al numero degli ordini e valore dell’ordinato per beni e servizi, ai consumi per le utilities, al numero delle PA appaltanti e dei Fornitori. I dataset relativi alle negoziazioni sul MEPA, aggregate per bando e categoria di abilitazione (lotto) prevedono indicatori quali la numerosità delle RDO pubblicate e stipulate nell’anno, il valore complessivo delle basi d’asta e quello dei contratti, il numero complessivo delle PA appaltanti e dei Fornitori partecipanti, le modalità di invito e numero medio di operatori invitati, tempi medi richiesti dalle negoziazioni.

L’armonizzazione delle attività delle diverse fasi del progetto e la continua evoluzione dello stesso a seguito dei feedback ricevuti dalla “community degli open data” è garantita da una linea progettuale di governance. Il maggior livello di accountability acquisito sarà un beneficio per tutti i protagonisti e portatori di interesse del settore degli appalti pubblici.

Ultimo aggiornamento: 20/12/2017