A5. SISPED – Sistema informatico di raccolta dati per le ispezioni sulle spedizioni di rifiuti autorizzate con procedura di notifica ed autorizzazione preventiva scritta

,
A5. SISPED – Sistema informatico di raccolta dati per le ispezioni sulle spedizioni di rifiuti autorizzate con procedura di notifica ed autorizzazione preventiva scritta

Descrizione breve
Sistema per la raccolta dei dati relativi alle spedizioni transfrontaliere di rifiuti autorizzate dalle Autorità competenti di spedizione/destinazione e transito, a cui le Forze di polizia e gli Organi di controllo avranno pieno accesso. Per ogni spedizione di rifiuti autorizzata in uscita o in entrata nel territorio nazionale, il sistema creerà automaticamente una scheda relativa ai viaggi previsti ed una scheda a cui potranno accedere in maniera esclusiva gli Organi di controllo, nella quale gli stessi potranno inserire le informazioni riguardanti l’effettuazione delle ispezioni e gli esiti delle stesse. Il MATTM provvederà inoltre alla pubblicazione delle informazioni fruibili dal pubblico sul proprio sito web istituzionale.

Obiettivo generale
Realizzare un sistema informatico utile agli Organi di controllo per programmare le attività ispettive sulle spedizioni di rifiuti e su stabilimenti, imprese, intermediari e commercianti collegati alle stesse, nell’ambito del territorio nazionale e presso le frontiere dell’Unione Europea.

Obiettivi specifici
Obiettivo n.1 – Messa a sistema dell’applicazione
Obiettivo n.2 – Inserimento dati – MATTM
Obiettivo n.3 – Pubblicazione relazione annuale alla Commissione europea – MATTM
Obiettivo n.4 – Pubblicazione delle informazioni fruibili dal pubblico sul sito del MATTM – MATTM

Risultati attesi
La finalità del sistema informatico è, quindi, quella di individuare e prevenire il problema delle spedizioni illegali che risultano essere causa di considerevoli danni alla salute umana e all’ambiente, soprattutto nei casi in cui i rifiuti non vengano recuperati o smaltiti in maniera ambientalmente corretta nei paesi di destinazione.

Ultimo aggiornamento: 03/01/2018

Fonte icona