Si è aperto ieri 29 maggio a Ottawa, in Canada, il sesto Global Summit che per tre giorni riunisce i rappresentanti dei 79 Paesi membri dell’Open Government Partnership insieme ai rappresentanti del governo locale, della società civile, delle università, aziende e altri enti che si impegnano per promuovere la partecipazione e la trasparenza.

Tre i temi chiave proposti per il Global Summit 2019 che invitano alla riflessione su tre importanti temi dell’Open Government:

  • la promozione della partecipazione dei cittadini, della società civile e delle aziende nel processo decisionale pubblico, a cui sarà dedicata la sessione plenaria di giovedì mattina 30 maggio;
  • l’inclusione sociale incoraggiata attraverso la partecipazione e il coinvolgimento dei cittadini meno rappresentati indipendentemente da genere, etnia o orientamento sessuale;  tema della plenaria del 30 maggio pomeriggio;
  • la comprensione e l’analisi dell’impatto che una politica di governo aperto può generare sulla vita quotidiana dei cittadini.

L’Italia partecipa alla riunione dello Steering Committee  che si terrà il giorno di apertura dell’OGP Global Summit, con una delegazione italiana, nel corso della quale, tra i vari punti all’ordine del giorno, sarà licenziata una Strategia dell’Open Government Partnership per il livello locale e sarà lanciata una Call to Action su Leadership collettiva per tutelare la partecipazione, favorire l’inclusione e rendere efficace la democrazia digitale.

Sempre sul binomio digitale-democrazia, il 30 maggio, secondo giorno del Summit, l’Italia parteciperà alla tavola rotonda, organizzata dal Ministro tedesco per la digitalizzazione Dorothee Bär e l’ambasciatore per la digitalizzazione francese Henri Verdier, ‘Advancing collective leadership on digital rights and governance’ per discutere sul contributo OGP sulla stesura di norme internazionali su governance e diritti digitali.

Inoltre, in concomitanza con l’apertura del Summit verrà ufficialmente lanciata l’iniziativa OGP Gender Coalition a cui aderirà un gruppo di Paesi, tra i quali l’Italia, e organizzazioni interessati a sviluppare il tema della parità di genere e della partecipazione delle donne all’interno di OGP.

Altre informazioni sul Summit 2019 e la possibilità di seguire alcuni sessioni di lavoro in streaming sul sito https://ogpsummit.org/