Dopo la pubblicazione della versione finale del 4° Piano d’Azione nazionale per l’open government della scorsa settimana, da oggi, come già annunciato, anche la pubblicazione del Report sulla consultazione che ha dato voce agli stakeholders nella stesura del Piano 2019-2021.

La redazione del 4° Action Plan è  infatti il risultato di un  doppio processo di consultazione, avviato dal Ministro Bongiorno a novembre 2018 e svoltasi fino al gennaio 2019 con la convocazione dell’Open Government Forum e l’incontro dei l’istituzione dei tre tavoli tematici –  Trasparenza e open data, Partecipazione e accountability, cittadinanza digitale e innovazione.

Le 48 proposte maturate dai rappresentanti delle associazioni che partecipano al Forum a seguito dei lavori dei Tavoli tematici sono state oggetto di un primo confronto con le Amministrazioni responsabili per la stesura delle 10 azioni della prima versione del Piano.

La prima stesura del Piano è stata poi sottoposta ad una  seconda fase di consultazione, in questo caso si è trattato di una consultazione telematica sul sito open.gov.it aperta a tutti, invitando a commentare i singoli capoversi del documento.

La consultazione telematica è stata aperta per 45 giorni, dal 15 marzo al 30 aprile 2018, riscuotendo una alta partecipazione: 281 commenti da 38 utenti diversi.

I commenti alla consultazione online sono stati acquisiti dalle Amministrazioni responsabili e poi raccolti e presentati nel Report sulla consultazione.