Pubblicato sul sito dell’Open Government Partnership il primo Rapporto OGP “OGP Global Report: Democracy Beyond the Ballot Box”.

Lo studio presentato al Summit di Ottawa sintetizza dati e risultati raggiunti dall’open government mettendo a disposizione alcune evidenze raggiunte dall’azione del movimento nato nel 2011 e condividendo i dati utilizzati per l’analisi.

Lo studio propone l’analisi dei benefici  nel breve termine da governi democratici e aperti  sul tema dei servizi pubblici (acqua, sanità, istruzione, infrastrutture), del contrasto alla corruzione, della gestione degli appalti pubblici. Risultati di breve termini in parte già presentati  nella Skeptic’s Guide to Open Government e risultati di lungo termine, con impatto economico e sociale di lunga durata.

L’impatto economico del governo aperto è senz’altro positivo poiché con una maggiore trasparenza e una maggiore disponibilità di informazioni sui dati economici di un Paese si favoriscono gli investimenti, gli accordi commerciali e si riduce la burocrazia. La riduzione della burocrazia, a sua volta, si traduce nella riduzione di corruzione. Inoltre l’open government che favorisce l’utilizzo dei dati aperti consente di creare nuovo valore e nuovi posti di lavoro: solo in Europa si stima che il valore dei dati aperti passerà dai 52 miliardi di euro del 2018 a 194 miliardi nel 2030.

Più difficile invece è stato analizzare l’impatto sociale dell’open government, per la stesura del Report  è stato scelto un modello  innovativo per lo studio della democrazia adottato dai ricercatori dell’istituto svedese  V-Dem (Varieties of Democracy) che esamina diverse variabili c.d. “Diagonal Accountability” (relative all’istruzione, alla salute e all’economia) in relazione alla trasparenza, alla libertà di stampa e alla partecipazione attiva dei cittadini. Dall’analisi di questi dati rilevati in 170 Paesi appare chiaro come ad una maggiore partecipazione dei cittadini, una migliore libertà di stampa e una maggiore trasparenza dell’azione di governo si collega un maggiore sviluppo dei Paesi.

Le conclusioni del Report che indaga sulle dimensioni della vita democratica in relazione allo sviluppo contengono anche indicazioni per Governi, ricercatori e cittadini.

Qui OGP Global Report: Democracy Beyond the Ballot Box