Azione 2 – Apertura dei dati sulla mobilità attraverso Opentrasporti

2. Apertura dei dati sulla mobilità attraverso Opentrasporti
Nome dell’Amministrazione: Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti- MIT
Periodo di attuazione: 2016 -2018
Ultimo aggiornamento: 22/06/2018
Referente: Mario Nobile – Roberto Bianca
DESCRIZIONE
Descrizione: Rendere accessibili e fruibili informazioni e servizi online relativi alla mobilità e ai trasporti attraverso un’unica piattaforma integrata di condivisione delle informazioni e per la fornitura delle relative API (Application Programming Interface), per lo sviluppo di applicazioni che integrino i dati sopra citati in tempo reale, con il fine di migliorare l’esperienza del viaggio nonché l’efficienza della catena logistica.
Obiettivo generale: Rispondere all’esigenza più importante che si sta sempre più affermando nel settore dell’infomobilità, ovvero quella di poter accedere a tutte le informazioni disponibili sui numerosi aspetti che caratterizzano la mobilità sul territorio relativamente al parco circolante di veicoli stradali, navi, treni e aerei (emissioni inquinanti per categoria veicoli/motorizzazioni; statistiche sull’anagrafe dei conducenti, statistiche e dati di dettaglio sulle incidentalità nei diversi modi di trasporto, licenze taxi, NCC; linee Trasporto Pubblico

Locale e relativi contratti di servizio, autonoleggio/car sharing, etc).

Perché l’azione è rilevante per i temi OGP?
  • Trasparenza
  • Open Data
  • Cittadinanza digitale ed innovazione
Livello di completamento
  • Obiettivi raggiunti: 5/7
  • Obiettivi da raggiungere: 2/7
OBIETTIVI SPECIFICI
 Obiettivo n.1 Apertura Dati

Sul sito dati.mit.gov.it il Ministero ha incrementato il numero di dataset di opendata pubblicati, la cui implementazione è continua. Recentemente sono stati pubblicati i dati relativi alle infrastrutture dei trasporti come strade e autostrade di competenza ANAS, i tracciati di tutte le autostrade italiane, i porti e gli aeroporti, rotte delle autostrade del mare, parco circolante dei veicoli, patenti nautiche.

Scadenza: DIC 2016 Non iniziato Non Completato Completato
Obiettivo n.2 Sviluppo piattaforma

È on line la piattaforma unica dati.mit.gov.it realizzata con il sistema open source CKAN (Comprehensive Knowledge Archive Network) che raccoglie numerosi dataset tra i quali molteplici sono quelli afferenti al mondo dei trasporti. La piattaforma è in continua implementazione, con l’integrazione di nuovi e sempre aggiornati dataset.

È on line la piattaforma unica dati.mit.gov.it realizzata con il sistema open source CKAN (Comprehensive Knowledge Archive Network).

Scadenza: DIC 2016 Non iniziato Non Completato Completato
Obiettivo n.3 Sviluppo infrastruttura per aggiornamenti

È stato sviluppato, ed è on line, il portale di Open API di OpenTrasporti (http://opentransport.mit.gov.it/) in cui confluiranno tutti i dati in tempo reale, inviati dai fornitori dei servizi di trasporto pubblico. Al momento, in via sperimentale, sono presenti solo i dati dei provider di servizi di trasporto della città di Cagliari (Aeroporti di Cagliari, CTM, ARST e Trenitalia Sardegna). Altri fornitori quali Aeroporti di Milano, Parcheggi Aeroporti Milano, Aeroporti di Napoli e Cotral hanno già manifestato la loro intenzione a rendere disponibili i propri dati sulla piattaforma. Relativamente ai dati di Trenitalia, sono disponibili per tutta Italia, ma al momento sono presenti sul portale solo quelli della Sardegna.Sono stati attivati contatti e svolti numerosi incontri tra il MIT e diversi soggetti titolari dei dati (Alitalia, Associazioni TAXI, Aeroporti di Roma, Autorità di Ssitema Portuali). Il Ministero ha incontrato anche diverse associazioni disabili, alle quali è stato chiesto un contributo fattivo sul progetto OpenTrasporti. Lo scopo è quello di fornire fin da subito un servizio fruibile da tutti i passeggeri, senza alcuna preclusione.

Sono stati attivati contatti e svolti numerosi incontri tra il MIT e diversi soggetti titolari dei dati (Alitalia, Associazioni TAXI, Aeroporti di Roma, Autorità di Ssitema Portuali). Il Ministero ha incontrato anche diverse associazioni disabili, alle quali è stato chiesto un contributo fattivo sul progetto OpenTrasporti. Lo scopo è quello di fornire fin da subito un servizio fruibile da tutti i passeggeri, senza alcuna preclusione.

Si sta procedendo ad un completo restyling della piattaforma, che riguarderà anche il suo contenuto (maggiori e sempre più complete informazioni sul mondo dei trasporti a livello nazionale), anche in ottemperanza al Regolamento Delegato 1926/2017 che istituisce fra l’altro il National Access Point (NAP) in ambito mobilità e infotraffico.

Scadenza: DIC 2016 Non iniziato Non Completato Completato
Obiettivo n.4 Linee guida interoperabilità

Il Regolamento Delegato n. 1926/2017 sancisce l’obbligo, per tutti i fornitori di servizi di trasporto pubblico, di rendere disponibili, in modo diffuso, i dati statici e dinamici in loro possesso in ambito mobilità e infomobilità, oltre a istituire i NAP (National Access Point).

In conformità al Regolamento stesso, sono in fase di redazione le Linee Guida per l’interoperabilità dei dati del TPL, con estensione a tutti i soggetti nell’ambito della mobilità. L’obiettivo è definire gli elementi chiave, in termini di dati, tecniche di scambio, standard disponibili, discussi preliminarmente con i portatori di interesse coinvolti. Entro il mese di giugno 2018 si prevede la loro pubblicazione per la consultazione pubblica. Questa fase consentirà al MIT di confrontarsi con la collettività, acquisendo importanti osservazioni e pareri su come integrare, estendere, modificare i contenuti.

Scadenza: GIU 2018 Non iniziato Non Completato Completato
Obiettivo n.5 Aggiornamenti automatici e real time

In occasione del G7 Trasporti tenutosi a Cagliari nel mese di giugno 2017, è stata sperimentata con successo la procedura di acquisizione ed aggiornamento automatico dei dati in real time in ambito trasporti per la città di Cagliari, rendendo disponibili le API in modalità Open. In applicazione del Regolamento Delegato 1926/2017 che istituisce il National Access Point (NAP) in ambito mobilità e infotraffico, si sta procedendo alla realizzazione di un nucleo di servizi per la nuova piattaforma OpenTrasporti. Dopo un’attenta analisi del contesto nazionale ed europeo, sono stati individuati i requisiti di alto livello per la realizzazione della piattaforma. Sono state disegnate altresì le user journey finalizzate ad evidenziare i servizi abilitanti che possono essere realizzati a partire dalla condivisione dei dati di trasporto.

Di primaria importanza la campagna di sensibilizzazione e coinvolgimento dei soggetti del trasporto pubblico e più in generale della mobilità, che il MIT sta portando avanti per la fondamentale apertura e condivisione dei dati.

Si stanno effettuando i primi test di Open trasporti con definizione degli standard da utilizzare.

Scadenza: GIU 2018 Non iniziato Non Completato Completato
Obiettivo n.6 Divulgazione

Il MIT ha intrapreso una massiva attività di comunicazione e divulgazione civica di OpenTrasporti, partecipando a numerosi convegni tematici. E’ stato selezionato tra i migliori 10 progetti nella categoria SmartCity al Premio 10×10=100 del Forum PA 2017 ricevendo un riconoscimento ufficiale.

Sul sito del MIT è’ stata creata una pagina dedicata fra l’altro a OpenTrasporti.

La piattaforma di Open API di openTrasporti, integrata in modalità “trusting” con la piattaforma dei diversi vettori per consentire al viaggiatore di pianificare la propria esperienza in ottica “end to end”, offrendo informazioni anche in tempo reale su tutte le dimensioni del viaggio, è stata lanciata ufficialmente in occasione del G7 Trasporti a Cagliari (21-22 giugno), affiancata da un’App Demo OpenTrasporti, con dati provenienti dall’Open API suddetta. L’APP è rimasta attiva per la sola settimana del G7 Trasporti essendo solo una Demo.

L’intenzione del Ministero è stata quella di dimostrare le potenzialità reali della piattaforma in ambito trasporti e mobilità, tesa a fornire alla collettività dati utili settoriali per creare servizi, migliorando nel contempo la User Experience.

Scadenza: GIU 2017 Non iniziato Non Completato Completato
Obiettivo n.7 Coinvolgimento settore trasporti

Il Ministero ha organizzando in questi anni numerosi incontri con i soggetti detentori dei dati relativi al trasporto pubblico (Regione Autonoma Sardegna, Comune di Cagliari, Autorità Portuale Cagliari, Aeroporti Cagliari, Aeroporti Milano, Aeroporti di Catania, Aeroporti Napoli, ARST Sardegna, CTM Cagliari, DIEE – Green share, Playcar, Trenitalia, Alitalia, Cooperativa Taxi Roma, Cooperativa Taxi Genova, Assaeroporti, ASSTRA, TTS Italia, COTRAL).

Il MIT procede senza sosta nell’attività di coinvolgimento di nuovi stakeholders e l’elenco dei soggetti coinvolti è pertanto in continua evoluzione.

Scadenza: GIU 2018 Non iniziato Non Completato Completato

Invia commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *