La Regione Emilia-Romagna ha una nuova piattaforma per la partecipazione civica

La Regione Emilia-Romagna ha una nuova piattaforma per la partecipazione civica
Page index

È online la nuova piattaforma PartecipAzioni della Regione Emilia-Romagna,  strumento di enforcement della politica di governo aperto della regione. Nello specifico, la nuova piattaforma offre a cittadini e organizzazioni della società civile uno spazio semplice e intuitivo che consente, grazie alle nuove modalità di interazione con gli utenti, di avere informazioni utili, essere coinvolti e intervenire online, per costruire politiche pubbliche partecipate, in attuazione della Legge regionale 15/2018.

Essendo un servizio online erogato dalla Pubblica Amministrazione, per accedere alla nuova piattaforma PartecipAzioni è necessario essere in possesso di SPID (Sistema Pubblico di Identità Digitale), come stabilito dal DL 76/2020.

Video URL

La collaborazione nell’ambito dell’iniziativa Italia OpenGov

La piattaforma PartecipAzioni, basata sul software open source Decidim, è frutto di un processo di co-progettazione realizzato grazie anche agli Enti Locali del territorio regionale e nasce dalla collaborazione con il Dipartimento della Funzione Pubblica (DFP) e con FormezPA nell’ambito dell’iniziativa Italia OpenGov, che promuove la sperimentazione di percorsi pilota nell’ambito del governo aperto.

“Il Dipartimento della funzione pubblica, in collaborazione con il Formez PA, è impegnato a promuovere il modello e i principi del governo aperto nella pubblica amministrazione, anche attraverso la realizzazione di percorsi pilota sui temi della partecipazione. Attraverso tali percorsi, la pubblica amministrazione ha, da un lato, l’opportunità di diffondere la cultura e le competenze necessarie a progettare e gestire processi decisionali trasparenti, inclusivi e rendicontabili, dall’altro quella di sperimentare modalità innovative per il coinvolgimento attivo dei portatori di interesse.” Sauro Angeletti, Responsabile dell’Ufficio per l’innovazione amministrativa, lo sviluppo delle competenze e la comunicazione (DFP)

Il progetto pilota della Regione Emilia Romagna si sviluppa su diverse azioni, coordinate e integrate, che prevedono, da parte del Dipartimento della Funzione Pubblica e di FormezPA, il supporto:

  • tecnologico, relativo agli strumenti e alle competenze specialistiche necessarie per gestire la piattaforma di partecipazione;
  • metodologico, relativo alla diffusione delle competenze e alla sperimentazione di processi partecipativi.

Inoltre, l’azione di sensibilizzazione avviata grazie ai i percorsi pilota contribuisce a realizzare gli impegni relativi all’Azione 3 Rafforzamento della partecipazione della società civile del 5° Piano d’Azione Nazionale per il governo aperto 2022-2023, in consultazione sulla piattaforma ParteciPA fino al 24 febbraio, di cui la Regione Emilia Romagna è partner attuatore.

 

I progetti pilota sono realizzati nell’ambito delle attività della Linea 3 del Progetto “OpenGov: metodi e strumenti per l’amministrazione aperta” finanziato nell’ambito del PON Governance e Capacità istituzionale 2014-2021, Asse I- Obiettivo specifico 1.1 Aumento della trasparenza e interoperabilità e dell’accesso ai dati pubblici- Azione 1.1.1

immagine vuota