Il 30 luglio si è svolta online la plenaria organizzata dal Dipartimento della Funzione Pubblica (DFP) per condividere con l’Open Government Forum (OG Forum) e le amministrazioni partecipanti al IV Piano d’Azione Nazionale (NAP) l’esito dello stesso e avviare un confronto sulla costituzione di un Forum Multistakeholder e la definizione di una strategia nazionale in apertura dei lavori per la co-creazione del V NAP 2021-2023 per il governo aperto in Italia.

 

L’incontro ha rappresentato un’importante opportunità di dialogo con le Organizzazioni della Società Civile (OSC) che hanno dato vita all’iniziativa “Ripartenza a porte aperte”, sollecitando una nuova fase di collaborazione con il DFP, alla luce anche delle iniziative che compongono il Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (PNRR), definito a seguito dell’emergenza sanitaria. La richiesta evidenzia l’impegno delle organizzazioni firmatarie e di quelle che vi hanno aderito nel voler rafforzare la partnership con il DFP e tutte le amministrazioni attive sul fronte della promozione della cultura del governo aperto.

 

La collaborazione tra governi e società civile è essenziale per la democrazia, sia nei contesti nazionali che in ambito internazionale.  Per questo motivo OGP richiede ai Paesi membri di identificare o costituire sedi di collaborazione attiva fra cittadini e le organizzazioni che li rappresentano per realizzare consultazioni multilaterali e attuare processi di riforma trasparenti e partecipati in attuazione dei principi di governo aperto. In questa logica, dal 2011 in Italia sono state realizzate importanti azioni a cui hanno collaborato numerosi stakeholder ed è stato attivato dal 2016 l’OG Forum. L’impegno condiviso è ad oggi quello di proseguire in tale prospettiva ampliando e rafforzando la partecipazione all’iniziativa, la collaborazione tra tutti gli stakeholder, il coinvolgimento dei diversi livelli di governo per puntare a creare le condizioni per un Open PNRR.

 

All’incontro, aperto da un saluto del Capo di Gabinetto Marcella Panucci, sono intervenuti come relatori:

Sabina Bellotti – Le priorità del governo aperto nell’agenda internazionale 2021/2022;

Ernesto Belisario – Le iniziative e i risultati dell’amministrazione aperta in Italia: il contributo del 4ˆ NAP OGP;

Leonardo Ferrante, Daniela Vellutino, Federico Anghelè, a nome dell’iniziativa “Ripartenza a Porte Aperte”;

Sauro Angeletti – Prime proposte per un nuovo patto di collaborazione per il governo aperto.